Tagscrittura d’impresa

Il cervello che legge. Perché investire nella scrittura d’impresa.

I

Maryanne Wolf è una neuroscienziata statunitense e nel suo libro Proust e il calamaro. Storia e scienza del cervello che legge, ci spiega che il nostro cervello non è fatto per leggere. Nel cervello non c’è alcuna zona dedicata alla lettura, mentre troviamo zone dedicate alla visione e alla parola. Il cervello ha imparato a leggere, ma, come scrive l’autrice, “all’origine...

InnovArti e le parole che contano

I

È stata un’esperienza bella e informale incontrare così tante persone all’evento organizzato da InnovArti, progetto di Confartigianato Vicenza che offre alle imprese occasioni di riflessione e confronto sull’innovazione. Per innovare è necessaria la disponibilità a collaborare e nella collaborazione, nella relazione, ci sono le parole che contano. Questo il titolo che abbiamo...

Pensiero laterale, scrittura trasversale

P

Al primo punto di un ipotetico manifesto della scrittura d’impresa scriverei: Pensiero laterale, scrittura trasversale L’idea è di sintetizzare una filosofia concreta del mestiere, lasciando perdere per una volta i principi tecnici. Elenchi e regole del genere ci sono già e naturalmente sono indispensabili per lavorare bene. Quello che ho in mente è uno strumento alternativo di scrittura, anche...

Dai sensi al verbo. Sentire le parole

D

I nostri respiri vanno di fretta, non trattengono il senso delle cose. Sentire le parole non è lavoro di tutti i giorni. O almeno così potrebbe sembrare. Il bambino unisce per la prima volta le sillabe magiche: ecco che le parole mamma e papà rendono concreto lo svolgimento fisico di un’esperienza. Noi abitiamo le parole molto più di quel che crediamo. Sembra che questa capacità di sentire le...

Tecnologia e cultura umanistica

T

 
Questo è un articolo interessante del Sole24ORE, basato sull’intervista – pubblicata dal Corriere della Sera – di Massimo Gaggi a Walter Isaacson,  l’uomo che svelò Steve Jobs. 
“Il valore aggiunto viene da chi connette tecnologie e discipline umanistiche”.
 
Sorgente: Fuori dal Prisma – ilSole24ORE

Scrittura e Storytelling muovono l’impresa

S

Fare impresa significa prima di tutto avere la capacità di non essere indifferenti. Voi sapete di cosa sto parlando. Senza, nulla sarebbe possibile. Allo stesso modo, la scrittura e lo storytelling muovono l’impresa. Le parole che raccontano l’attività aziendale devono essere all’altezza dei prodotti e dei servizi che offrite. Scrivere male vuol dire mascherare le energie migliori, che impiegate...

Archivi

Articoli recenti

Categorie

Questo sito usa i cookie. Se sei d'accordo chiudi e continua a leggere, oppure approfondisci

Questo sito non raccoglie o condivide le informazioni personali. Non seguiamo i tuoi movimenti né tracciamo il tuo profilo. L’uso dei cookie è necessario per l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. I cookie possono essere limitati o bloccati modificando le funzioni del proprio programma di navigazione. Cliccando su "CHIUDI" ne permetti l'utilizzo. Nel browser Google Chrome, il menu Strumenti contiene l’opzione Cancella dati di navigazione. Puoi utilizzare questa opzione per eliminare i cookie e altri dati di siti e plug-in, inclusi i dati memorizzati sul tuo dispositivo da Adobe Flash Player.

CHIUDI