Latest stories

Leggibilità dei testi: alcuni esempi di riscrittura

L

La leggibilità è fondamentale. Le organizzazioni, se vogliono farsi leggere, devono tenerne conto. Leggere non è un gesto naturale: le neuroscienze oggi dimostrano che scrivere testi, specialmente sul web, richiede conoscenze specifiche. Sono cambiati i modi con i quali le persone leggono: vanno di fretta, tendono a non leggere. La lettura deve essere un’esperienza piacevole. In questo post...

La tecnologia per eccellenza è la scrittura

L

A Dicembre 2015 ho scritto un post su tecnologia e scrittura, che oggi ripresento in forma diversa. LE TECNOLOGIE SCOMPAIONO O VENGONO SOSTITUITE, LA SCRITTURA NO. Senza la scrittura non si potrebbero sviluppare altre tecnologie. La condivisione della conoscenza, su cui oggi si basano molti modelli organizzativi e di business, sarebbe impossibile. Le parole, con la loro potente leggerezza...

Il tesoro nascosto delle aziende

I

Molte organizzazioni si esprimono ancora con un linguaggio distante dall’espressione verbale umana – human to human – indispensabile per farsi capire bene e creare una connessione con chi legge o ascolta. Questo aspetto della comunicazione è ancora troppo sottovalutato, anche se ormai è chiaro che “i mercati sono conversazioni” e “le conversazioni devono...

Il mondo non è qualcosa che sta fuori di qui

I

La rilettura di quel magnifico libro che è il Tao della fisica di Fritjof Capra mi dà lo spunto per scrivere questo post. A proposito dell’unità delle cose e della fisica moderna Capra scrive che “nella fisica atomica lo scienziato non può assumere il ruolo di osservatore distaccato e obiettivo, ma viene coinvolto nel mondo che osserva fino al punto di influire sulle proprietà degli oggetti...

Aziende, parole, identità

A

“In principio era l’emozione”. Louis Ferdinand Céline pronuncia questa frase durante un’intervista; sa bene che “In principio era il verbo” non basta, prima c’è l’emozione, ciò che mette in moto, perché le emozioni servono per comunicare agli altri le nostre reazioni e a comprendere il cambiamento che sentiamo in noi stessi quando ci emozioniamo. Kahlil Gibran scrive che “l’aspetto delle cose...

La velocità dei cambiamenti. Quanto conta il linguaggio aziendale?

L

Michel Serres è un filosofo francese, nato nel 1930, e ha scritto il libro “Non è un mondo per vecchi” – Bollati Boringhieri editore. Il libro non è il lamento di un uomo anziano che si sente emarginato dai tempi che cambiano troppo in fretta, anzi: è l’analisi grintosa, supportata da esempi concreti, della sbalorditiva velocità dei cambiamenti di cui l’umanità ha fatto...

Ma a Facebook sognano pecore elettriche?

M

La notizia è che Facebook licenzia i giornalisti e affida le notizie della sezione Trending solo all’algoritmo. Il titolo del mio post prende spunto, è evidente, dal romanzo di Philip K. Dick – Ma gli androidi sognano pecore elettriche? – al quale Ridely Scott si è ispirato per il film Blade Runner. Consiglierei a tutti la lettura del romanzo, e inviterei a riflettere su decisioni come queste...

Il linguaggio come organismo vivente

I

Il linguaggio trasmette l’esperienza umana: accordiamolo ai contesti e alle persone. Arrivarci non è semplice, le sfumature sono molte, come le scelte da fare. È il punto più difficile da comunicare e mettere in pratica. Talvolta incontro perplessità, o incredulità, quando dico che per conquistare la fiducia dei clienti è necessario partire dal linguaggio, perché è lo strumento che agisce...

Società, imprese, fiducia

S

Più la società è articolata e complessa più le persone hanno bisogno di fiducia. Se sono le persone che fanno i mercati, attraverso le conversazioni, (Cluetrain Manifesto – I mercati sono conversazioni – ) anche le imprese hanno bisogno di creare fiducia. Non parlerò qui della fiducia all’interno delle organizzazioni, che è altrettanto importante. Mi interessa parlare delle condizioni necessarie...

Scrittura professionale: seminario online (webinar)

S

Il 10 maggio 2016 alle 15.30 introdurrò il tema “Come scrivere le email per conquistare i clienti”. Il primo webinar sarà gratuito e durerà un’ora. La parola webinar, in italiano seminario online, è un neologismo dato dalla fusione dei termini web e seminar. La proposta, pensata e realizzata con Mayking e Alessandro Frison, è rivolta a tutti coloro che desiderano fare un passo...

Archivi

Articoli recenti

Categorie

Questo sito usa i cookie. Se sei d'accordo chiudi e continua a leggere, oppure approfondisci

Questo sito non raccoglie o condivide le informazioni personali. Non seguiamo i tuoi movimenti né tracciamo il tuo profilo. L’uso dei cookie è necessario per l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. I cookie possono essere limitati o bloccati modificando le funzioni del proprio programma di navigazione. Cliccando su "CHIUDI" ne permetti l'utilizzo. Nel browser Google Chrome, il menu Strumenti contiene l’opzione Cancella dati di navigazione. Puoi utilizzare questa opzione per eliminare i cookie e altri dati di siti e plug-in, inclusi i dati memorizzati sul tuo dispositivo da Adobe Flash Player.

CHIUDI