La frase che funziona

L

 

La frase che funziona è fluida; ha ritmo e suono che si muovono dentro una sintassi semplice. Una frase che scorre attrae, connette, mette in moto il “processo predittivo e costruttivo della lettura”.

A questo proposito suggerisco il capitolo intitolato “Come leggiamo”, dal bel libro Language design di Yvonne Bindi, editore Apogeo.

Il tono conversevole e naturale, indispensabile nel business writing, è conseguenza della composizione di frasi fluide.

Il suono e il ritmo della frase dipendono spesso dalle parole che scegliamo; a volte per ottenere un bel ritmo è necessario cambiare l’ordine delle parole.

Ecco alcuni suggerimenti per costruire suono e ritmo della frase:

  1. Scegliere parole concrete che suonano bene
  2. Variare la lunghezza delle frasi
  3. Ascoltare lo stato d’animo
  4. Tendere e risolvere, come nella musica
  5. Provare a spostare le parole
  6. Controllare la sintassi

Alternare lettura, scrittura e revisione è un metodo utile per allenare la mente e i sensi. Ciò che siamo si rivela nella scrittura: questo tema è spesso sottovalutato dalle aziende. Il linguaggio propone delle scelte e orienta lo svolgimento degli eventi.

A volte sembra che le parole siano “qualcosa di neutro, che serve semplicemente a indicare una realtà di per sé evidente, ovvia. Ma non è così” (cito dall’articolo di Mauro Bonazzi – Pericle e Gramsci lottano uniti – Agli antipodi del populismo, su La Lettura di ieri). Un linguaggio inadeguato e sciatto è indice infallibile di declino. Riflette una realtà senza armonia, sconnessa, priva di identità; proprio quello che le organizzazioni non vorrebbero mai mostrare.

About the author

stefanosandri
By stefanosandri

Archivi

Articoli recenti

Categorie

Questo sito usa i cookie. Se sei d'accordo chiudi e continua a leggere, oppure approfondisci

Questo sito non raccoglie o condivide le informazioni personali. Non seguiamo i tuoi movimenti né tracciamo il tuo profilo. L’uso dei cookie è necessario per l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. I cookie possono essere limitati o bloccati modificando le funzioni del proprio programma di navigazione. Cliccando su "CHIUDI" ne permetti l'utilizzo. Nel browser Google Chrome, il menu Strumenti contiene l’opzione Cancella dati di navigazione. Puoi utilizzare questa opzione per eliminare i cookie e altri dati di siti e plug-in, inclusi i dati memorizzati sul tuo dispositivo da Adobe Flash Player.

CHIUDI